GP Portogallo

Per il terzo appuntamento del calendario del Campionato del Mondo di Formula 1 2021, il Circus torna in Portogallo, a Porimao, dopo il GP del 2020.

Realizzata nel 2008, è una pista di 4,684 km, che sorge sulle colline poco fuori la località portoghese e quindi caratterizzata da dislivelli e cambi di pendenza naturali. L’impianto conta 15 curve e l’incognita maggiore è rappresentata dalla ricerca dell’assetto giusto perché le caratteristiche dell'impianto richiedono una macchina performante sia sui rettifili sia tra le curve a media-alta velocità. Trovare il bilanciamento aerodinamico corretto tra medio e alto carico sarà più facile, in questa occasione, visti i dati raccolti durata il GP dello scorso anno

Il Gran Premio del Portogallo, inizia venerdì 30 aprile alle 12:30, con il primo turno di prove libere. Le monoposto, poi, tornano in pista alle 16:00 per il secondo turno di collaudi. Sabato 1 maggio, il terzo turno di prove libere è fissato alle 12:00, mentre la caccia alla pole scatta alle 16:00. Il via al Gran Premio del Portogallo è fissato per domenica 2 maggio alle ore 16:00.

Ultimi contenuti