GP Qatar

Il Gran Premio del Qatar è il terz’ultimo appuntamento del Campionato del Mondo di Formula 1. E’ una new entry del calendario 2021, inserita come tappa alterativa all’Australia non ancora in grado di organizzare l’evento a causa del Covid-19. Dunque, per la prima volta in assoluto, le monoposto di F1 affrontano la pista, realizzata a Losail nel 2004, diventata un appuntamento fisso della MotoGP. L’impianto è lungo 5,380 km, conta 16 curve da ripetere per 57 giri fino a coprire la distanza totale di 306,660 km. C’è una zona DRS, con il detection point messo prima della curva 16 per poter spalancare l’ala mobile sul rettifilo di partenza. Il lay-out della pista, con 1km di rettilineo, favorisce chi ha nel motore il punto di forza, ma le curve ad alto carico nella parte guidata sono più che decisive nel bilancio finale a fine giro. Il GP inizia venerdì 19 con il primo turno di libere alle 11:30, poi si replica alla 15:00 con il secondo turno. Sabato 20, terzo turno di libere alle 12:00, poi alle 15:00 scatta la caccia alla pole. Domenica, alle 15:00, il via al GP.