ROMA. L’E-Prix di Roma ha richiamato grandi nomi del motorsport. Anche a due ruote, come il pluricampione del mondo Max Biaggi, che alla vigilia dell’E-Prix ha provato una monoposto commentando: “Mi è sembrato di essere al luna park”. 

Un tracciato che ha convinto tutti, a partire da Emanuele Pirro. L’ex pilota di Formula 1 e cinque volte vincitore della 24 Ore di Le Mans ha apprezzato sia la location che il tracciato, con i suoi saliscendi e le curve strette: “Già normalmente in Formula E non si possono fare sbagli e qui men che meno”. 

Anche Luca Filippi, unico pilota di passaporto italiano in griglia, soddisfatto di correre "in casa" e dell'atmosfera trovata a Roma (vedi video sotto).

Un ambiente “simpatico” che è piaciuto a Felipe Massa, incontrato durante una passeggiata in pit-lane poco prima delle qualifiche. La visita dell’ex pilota Ferrari (vedi video sotto) non è stata solo di cortesia: Felipe sta valutando se correre nel campionato elettrico a partire dalla prossima stagione, quando debutteranno le monoposto di nuova generazione.