Per una Formula 1 che ha chiuso la parentesi dei test invernali, c'è una Formula E che si prepara al quinto appuntamento stagionale, a Hong Kong, sabato prossimo. Da Ginevra, alla vigilia del Salone dell’auto, Mercedes svela una livrea speciale, primo volto del team che prenderà parte alla Stagione 6 (2019-2020). 

C’è il nome della monoposto – realizzata da Dallara e Spark Technologies –: la Silver Arrow 01. C’è la denominazione ufficiale della squadra, Mercedes EQ Formula E Team. C’è, nella grafica, un punto di contatto con la Formula 1 e la W10, nella Stella a tre punte applicata al retrotreno, tra pance e carrozzeria superiore.

Mercedes e Porsche saranno le due new-entry dal prossimo campionato, quando dovranno portare in pista il know-how sul powertrain elettrico e sviluppare le aree libere consentite dal regolamento, tra sospensioni e trasmissione. La Formula E sarà un campo di competizione del tutto nuovo per noi. Siamo impazienti di affrontare la sfida e dimostrare le prestazioni del nostro sistema intelligenze di trazione elettrica a batteria nelle corse e di dare una spinta positiva al brand EQ”, ha commentato Toto Wolff.

“Ovviamente, il team sta lavorando da tempo dietro le quinte su questo progetto. Quando vedi la livrea di anteprima sulla macchina per la prima volta, sai che il progetto è entrato nella fase importante”.

Fase che proseguirà con i test di sviluppo del powertrain. A Ginevra, sede della presentazione della livrea del team Mercedes di Formula E, nella giornata odierna è previsto anche l’incontro del Gruppo tecnico della Formula E, che inizierà a discutere della futura generazione di monoposto, Gen3 ancora molto distante, vista l’estensione dell’impiego delle Gen2 fino al tutto il campionato 2021-2022 (Stagione 8).