La FIA ha comunicato le sostituzioni componentistiche alle monoposto Ferrari e Haas (che usa motori della Casa di Maranello) in occasione del GP di Monza, 14° round stagionale della Formula 1. Sia i piloti di Maranello, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, che i driver Haas, Romain Grosjean e Esteban Gutierrez, hanno sostituito cinque elementi delle power unit delle proprie monoposto. 

In dettaglio: motore a combustione interna (5° per Vettel, 4° per gli altri), turbo (5° per tutti i piloti), MGU-H (5° per i ferraristi, 4° per Haas), batterie (4° per Ferrari, 3° per Haas). A ciò, per le Ferrari, si aggiunge la sostituzione dell'unità elettronica di controllo(5° per entrambi i piloti), stessa scelta effettuata da Renault per la monoposto di Magnussen, da Williams per Massa e MRT per Ocon. Nessuno dei piloti sopraelencati subirà penalità (come accaduto a molti piloti al GP del Belgio) dal momento che, conformemente all’articolo 24.4° del regolamento, le sostituzioni sono comprese nel massimo di cinque stagionali concesse per ogni elemento.