Se ieri era stato Vettel a centrare un buon tempo con la SF70H, oggi Kimi Raikkonen stupisce, chiudendo la mattinata catalana con un crono di 1:18.634. E’ di gran lunga il miglior tempo registrato finora e Iceman l’ha ottenuto con gomme Supersoft, una delle quattro mescole provate dal finlandese, che ha chiuso la sessione con 48 giri all’attivo. 

Raikkonen è al momento l’unico pilota capace di abbattere il muro dell’1’19, quando manca l’ultimo pomeriggio di prove in attesa del GP d’Australia. Secondo miglior tempo per Max Verstappen su Red Bull, 1:19.438, con un distacco di 804 millesimi dal ferrarista. Terzo crono per la Toro Rosso di Sainz, a 1.203 dalla Ferrari, quarto per la Mercedes di Bottas, che mercoledì aveva fatto registrare il nuovo, momentaneo, riferimento dei test, grazie a un crono di 1'19"310 montando gomme Supersoft, poi migliorato ieri da Vettel con la mescola più morbida Ultrasoft.

L'1:18.634 di Raikkonen è il secondo miglior tempo mai fatto al Montmelò dal 2007, quando venne modificato per l'ultima volta il tracciato: durante i test 2008, Felipe Massa aveva fermato le lancette a 1:18.339 al volante della F2008.

TEST BARCELLONA: LA DIRETTA DELL'ULTIMO GIORNO