Cofano motore rosso e resto della monoposto in bianco, con marchi del Biscione in grande evidenza: così oggi nei dintorni di Milano è stata presentata la nuova livrea Sauber per il 2018 - su una C32 del 2013 a fare da "modella" - in modo che metta in evidenza la collaborazione motoristica con l'Alfa Romeo. Non a caso a fare gli onori di casa c'era proprio Sergio Marchionne.

Vedremo se si tratterà solo di una sponsorizzazione mirata esclusivamente al marchio e all'aspetto commerciale, oppure se vi sarà un coinvolgimento tecnologico più profondo al di là dell'adottare un propulsore Ferrari rebrandizzato, in questo che sarà comunque un accordo pluriennale con la squadra di Hinwil.

Con l'occasione, intanto, è stata presentata anche la lineup di piloti per la prossima stagione: tra i titolari vi sarà ancora Marcus Ericsson, stavolta affiancato da Charles Leclerc. Ruolo solo di terza guida purtroppo per il nostro Antonio Giovinazzi, che dunque nel 2018 avrà questo compito sia per Sauber che per Ferrari: un impegno sicuramente importante, quello ai simulatori per di più doppio (e ovviamente sempre meglio che niente…), ma era lecito aspettarsi qualcosa di più per il nostro unico pilota in lizza in una categoria di vertice nell'automobilismo mondiale.