Seconda giornata di test precampionato a Barcellona, e seconda lista dei giri veloci capitanata dalla Ferrari SF90, stavolta guidata da Leclerc con un tempo ottenuto già al mattino, in condizioni meno favorevoli, svettando anche nel computo dei giri percorsi: 157. Sfruttando le Pirelli soft, alle sue spalle si è portato Norris, unico a separarsi da un gruppo in cui tra il 3° Magnussen e il 10° Hamilton vi è un gap di soli 7 decimi.

Dunque a seguire troviamo Albon che recupera bene dopo aver causato la prima bandiera rossa appena entrato in pista (gomme fredde per le basse temperature odierne) a precedere Giovinazzi e Bottas. Mentre Gasly è 7° dopo aver chiuso anticipatamente le prove per una toccata alle barriere in curva 12. Seguono i due piloti Renault separati di soli 49 millesimi, Hulkenberg e Ricciardo. Dietro a Hamilton 10° troviamo quindi Stroll e Fittipaldi, con il brasiliano "precettato" improvvisamente verso la fine della giornata per un problema con Magnussen sulla Haas.

Anche oggi assente la Williams, che ha già comunicato che la vettura arriverà in nottata e dunque dovrebbe saltare anche la mattinata di domani. Quando gli altri inizieranno sempre le prove alle ore 9, come la nostra cronaca diretta.

La cronaca con Twitter