A Hockenheim, Ola Kallenius accanto a Toto Wolff ha seguito il GP di Germania già con le decisioni assunte dal CdA convocato a Stoccarda, non più da consigliere del board di Mercedes GP, bensì esclusivamente nelle vesti di a.d. Daimler e capo di Mercedes-Benz Auto.

Il CdA di Mercedes GP ha deliberato anche la nomina di un nuovo presidente non esecutivo, ruolo che è stato ricoperto da Niki Lauda e, adesso, passa a Markus Shäfer, già componente del CdA Daimler per la ricerca all’interno del Gruppo e lo sviluppo di Mercedes Auto. Schäfer, consigliere non esecutivo del board operativo dallo scorso 11 marzo.

Ruolo, quest’ultimo, che vede la nuova nomina di Frank Markus Weber, in Daimler vicepresidente dello sviluppo degli affari Corporate.

SUPPORTO DAIMLER NELLE NOMINE

Board di Mercedes GP confermato nella posizione al vertice di Toto Wolff, a.d. e team principal, che ha commentato: L’impegno della casa madre è stato fondamentale per il successo del team e continuerà a essere così negli anni a venire.

Questo supporto alla Formula 1 si è sempre rispecchiato nel consiglio di amministrazione del team, con una forte rappresentanza delle figure senior di Daimler e continua con l’incarico di Markus e Frank Markus per gli anni a venire.

Progetto Mercedes, nelle parole di Toto Wolff, implicitamente a confermare l’impegno in Formula 1 oltre l’attuale Patto della Concordia, scenario sul quale, Kallenius ha validato una linea definita dal predecessore Zetsche, come riportato nei mesi scorsi.

“La Formula 1 è una potente piattaforma tecnologica e di marketing per Mercedes in tutto il mondo e una prestigiosa vetrina per i valori e la competitività della compagnia”, ha aggiunto Wolff.

SINERGIE TECNOLOGICHE 

Il nuovo presidente non esecutivo, Markus Shäfer, ha aggiunto: “Mercedes ha un ruolo trainante nella trasformazione verso la mobilità priva di emissioni. Per conservare la mobilità personale è richiesta una tecnologia al vertice per spingere i limiti e ridefinire gli standard, ciò può essere ottenuto solo attraverso il focus su un obiettivo condiviso e un fantastico spirito di squadra.

Quanto appreso dall’avvincente mondo della Formula 1 ha portato sinergie prestigiose e ispiratrici, non vedo l’ora di approfondire questa stretta collaborazione”.