Similmente a quella di ieri, la giornata conclusiva dei test precampionato di Barcellona vede una Ferrari al top: stavolta con Raikkonen, grazie al tempo di 1'17"221. Che non sarà record come quello di Vettel, ma ci si avvicina per 39 ms. E che permette di tenere gli altri a più di mezzo secondo, a partire da Alonso: la McLaren è stata a lungo ferma per cedimento del turbo, ma poi gli permette nell'ultima ora di stampare un tempo a 0"563 dal finlandese (sempre su gomme hypersoft). Segue l'altro pilota spagnolo, Sainz, anche lui vittima di problemi (al cambio) e poi in ultimo risalito 3° a 0"871.

Quarto tempo ma con gomme supersoft per Ricciardo, anche lui solo alla fine arrivato a 1"106 dal vertice. A lungo secondo nella giornata ma poi "solo" quinto, Grosjean che si è distinto sia con le supersoft che sulle ultrasoft (con queste a 1"191). A 1"604 ma con un crono ottenuto sulle gomme medie sta Bottas, che si è dedicato soprattutto a una simulazione gara. Cosa che hanno fatto un po' tutti, del resto, Raikkonen e Hamilton compresi. Così la Mercedes ha assommato ben 201 giri, mentre da "single" Grosjean è arrivato a 181 tornate. Nel computo seguono Ocon (163) e Raikkonen (157).

Con questa giornata sono finite entrambe le sessioni di 4 giorni di prove invernali, per cui l'appuntamento con la F1 e con la nostra cronaca diretta passa direttamente alle prove del venerdì del primo GP stagionale, quello a Melbourne del weekend del 25 marzo prossimo. Arrivederci!

Introduzione

Siamo infine arrivati all'ottava e ultima giornata complessiva di test prestagionali a Montmelò, quella decisiva per permettere alle squadre di provare tutto quello che è rimasto da provare. Che si preannuncia sempre serena e anche migliore delle precedenti, con temperature ambientali che dovrebbero raggiungere i 17°C, favorendo i test e la disputa delle previste simulazioni.

Naturalmente anche stavolta vedremo cosa accadrà effettivamente in pista nel corso della nostra cronaca via Twitter (@autosprintLIVE). In ogni caso, i piloti previsti in questa occasione sono Raikkonen, Ricciardo, Ocon, Alonso, Hartley, Grosjean e Leclerc. E anche stavolta è programmata l'alternanza mattino/pomeriggio tra Hamilton e Bottas, tra Sainz e Hulkenberg, e infine tra Kubica e Sirotkin.

La nostra diretta "live" con Twitter