Raikkonen segna un ottimo giro alla fine delle Q3, ma Vettel non ha pietà e gli soffia la pole per 87 millesimi: 1'31"095 per Seb, 1'31"182 per Kimi. Così la Ferrari conquista la prima fila relegando le Mercedes alla seconda, con Bottas staccato di 0"530 e Hamilton a ulteriori 5 centesimi, dopo aver abortito il giro finale per un lungo in fondo al rettilineo più lungo. Terza fila per le Red Bull con Verstappen 5° a 0"701 e Ricciardo a 15 centesimi dal compagno.

Tra gli inseguitori svetta Hulkenberg, 7°. Tra lui e Sainz che completa la buona prestazione Renault (staccato di 0"287) si inserisce Perez a 0"226. Completa la top ten Grosjean a soli 36 ms da Sainz, riuscito stavolta a precedere Magnussen, estromesso dalle Q3 per soli 16 millesimi.

Ricordiamo che sia Mercedes che Ferrari hanno affrontato le Q2 con gomme soft e quindi partiranno con quelle per la gara, che sarà domani alle ore 8,10 italiane e sempre con la nostra cronaca diretta a seguire tutti i 56 giri.

GP CINA: I TEMPI DELLE QUALIFICHE

La cronaca con Twitter