Bottas si ripete a Spielberg conquistando la pole position anche quest'anno, precedendo Hamilton di 19 millisecondi grazie al tempo record di 1'03"130. La Ferrari monopolizza la seconda fila con Vettel e Raikkonen staccati rispettivamente di 0"334 e 0"530. Più in là di un paio di decimi la Red Bull di Verstappen, mentre due errori di Ricciardo in Q3 permettono a Grosjean di ottenere il 6° tempo a soli 52 ms da Verstappen.

Magnussen ottiene l'ottavo tempo a 159 ms dal compagno di squadra, relegando a oltre mezzo secondo le due Renault di Sainz e Hulkenberg, con Ocon e Gasly appena fuori dalla top ten, mentre Leclerc qualificato 13° partirà però 18° per via della sostituzione del cambio dopo le prove libere.
Al momento in cui scriviamo è ancora in corso l'investigazione sull'ostruzione di Vettel a Sainz in Q2: vi terremo aggiornati in merito, ma in ogni caso l'appuntamento con la nostra diretta passa ora alla gara (71 giri) che partirà alle ore 15,10 domani.

QUI TUTTI I RISCONTRI DELLE QUALIFICHE IN AUSTRIA

La cronaca con Twitter