Sempre ricordando che su una pista lunga (5,6 km per Le Castellet) i distacchi si amplificano, i 4 decimi che alla fine delle ultime prove libere separano Mercedes e Ferrari testimoniano una situazione in cui stupisce che la Red Bull sia a ben 1"4. Solo 41 millesimi separano invece Bottas e Hamilton al vertice, come pure 28 ms sono quelli tra Leclerc e Vettel, e 61 ms tra Verstappen e Gasly: insomma, è proprio una situazione di macchine.

Nelle retrovie è sempre in evidenza la McLaren con Norris (7° a 1"495) seguito a 148 ms da Ricciardo e a ulteriori 85 ms da Sainz. In top ten anche Raikkonen staccato di 56 ms, mentre Hulkenberg è "fuori" di 80 ms. Da rilevare che tra il 7° e il 13° posto di Albon, appena dietro a Giovinazzi, vi è uno scarto appena superiore al mezzo secondo, in cui si ritrovano "stipati" in sette, a testimoniare che anche in qualifica (alle ore 15) sarà battaglia.

I RISCONTRI DELLE PROVE A LE CASTELLET

La nostra cronaca con Twitter