NURBURGRING - Terza vittoria stagionale per Edoardo Mortara, autore di una brillante rimonta dal sesto posto in griglia. L’alfiere del team Abt non saliva sul gradino più alto del podio dall’appuntamento cittadino del Norisring.

Dopo aver guadagnato due posizioni allo start, l’italiano di Ginevra ha scelto di prolungare il primo stint, siglando una costante serie di giri veloci mentre i piloti che gli hanno consentito di  recuperare su Marco Wittmann e Bruno Spengler, che avevano effettuato il cambio gomme in anticipo e hanno perso preziosi secondi nei sorpassi dei più lenti Adrien Tambay e Christian Vietoris.

Rientrato in pista in seconda posizione alle spalle del poleman Lucas Auer, Edoardo Mortara ha studiato il rivale prima di sferrare l’attacco vincente sul rettilineo principale. Una volta acquisita la leadership della gara, l’alfiere di Dieter Gass e Wolfgang Ullrich ha distanziato di oltre quattro secondi il nipote di Gerhard Berger nel giro di pochissime tornate.

Terza posizione per Marco Wittmann, che sul finale si è ben difeso dagli attacchi di un furioso Mattias Ekstroem. Jamie Green ha perso tempo nelle prime gasi di gara alle spalle di Augusto Farfus. 

Il britannico si è poi urtato con il connazionale Gary Paffett ed è stato penalizzato con un drive through. E’ andata male anche a Robert Wickens, che ha chiuso al di fuori della zona punti.
Il successo odierno consente a Mortara di risalire in seconda posizione in graduatoria generale alle spalle di Marco Wittmann, distanziato di 33 lunghezze dal bavarese. L’ottavo appuntamento stagionale, il penultimo, si disputerà a Budapest l’ultimo fine settimana di settembre.