Il giorno di Pasqua si stava correndo la terza manche del secondo round stagionale di British F4 a Donington. Dove Billy Monger è rimasto vittima di un drammatico incidente, tamponando con la sua monoposto la vettura del finlandese Patrik Pasma.

Per estrarre Monger dalla vettura erano occorsi 90 minuti e le sue condizioni erano apparse subito gravi, anche se il pilota non è mai stato in pericolo di vita. Ieri sera la brutta notizia: “A causa delle ferite e nonostante ogni sforzi, Billy ha subito l’amputazione di entrambe le gambe – si legge in una nota ufficiale - E’ tuttora mantenuto in coma farmacologico e potrebbe essere svegliato già nei prossimi giorni”.

Immediata la reazione solidale di colleghi e appassionati. Sulla pagina web “Just Giving” è stata aperta una raccolta fondi, con l’obiettivo di donare al pilota e alla famiglia 260 mila sterline. “I miei pensieri e le mie preghiere sono con te e la tua famiglia” ha commentato il connazionale Lewis Hamilton. “Ho visto l’incidente di Billy e posso solo dire che la vita è crudele. Facciamo tutti qualcosa per questo ragazzo", l’appello di Johnny Herbert