MONZA. Un finlandese al comando. E’ William Alatalo, 16 anni, che si è imposto con autorità nella seconda gara della F4 italiana che si è svolta a Monza.

Subito alle spalle del poleman Leonardo Lorandi, Alatalo ha ben sfruttato le gomme nuove prendendo il comando al 4° giro per non mollarlo più. Lorandi, con gomme usate, ha cercato di contenere gli avversari, ma è stato spinto nell’erba da Caldwell alla grande Curva scivolando sesto.

Corsa piuttosto travagliata, con ben tre safety-car intervenute per incidenti nelle retrovie. Alla fine, Alatalo ha preceduto Caldwell e Rodriguez, a lungo in lotta, poi Lorandi, emerso bene nel finale davanti a Doohan mentre Fittipaldi, risalito dalla tredicesima posizione al via, all’ultima curva dell’ultimo giro ha sbattuto ancora una volta.

Lorandi rimane leader del campionato con 118 punti contro i 105 di Caldwell e i 93 di Fittipaldi