MISANO ADRIATICO- Secondo successo della stagione per la Lamborghini e primo del team Antonelli Motorsport nel Campionato Italiano Gran Turismo con la coppia Giacomo Altoè e Daniel Zampieri, adesso leader della classifica nella classe Gt3. Una vittoria che è arrivata nella seconda gara di Misano, dopo che a fare segnare il secondo miglior tempo conquistando la prima fila era stato il secondo dei due, eguagiando il lavoro svolto dal compagno di squadra nella prima sessione.

Dietro la Huracán ha concluso la Ferrari del poleman Daniel Mancinelli e Andrea Fontana, con l'altra 488 Gt3, che Stefano Gai aveva ereditato da Michele Rugolo, fuori dai giochi per un problema nelle fasi finali mentre si trovava in seconda posizione. A risalire terza è stata così la Audi che in gara-1 Bar Baruch e il nuovo arrivo Jamie Green avevano piazzato davanti a tutti.

Tutto regolare nelle prime battute, con la Ferrari di Mancinelli davanti a Zampieri. Rugolo ha invece superato la Bmw di Bruno Spengler guadagnando la terza posizione. Ottimo l'avvio di Giacomo Barri, che ha scavalcato con Lamborghini della Petri Corse la R8 Lms di Baruch, per poi dovere cedere la posizione all'israeliano nel corso del sesto giro. Zampieri si è intanto avvicinato pericolosamente a Mancinelli, ma in una fase di doppiaggio ha nuovamente perso contatto dal leader, dovendosi invece guardare le spalle da Rugolo. Dopo le soste, complici anche in vari handicap tempo da scontare, al comando è subentrato quindi Altoè, seguito da Fontana e Stefano Comandini, autore però di un errore che ha permesso a Gai di superarlo lanciandosi proprio all'inseguimento di Fontana. A nove minuti dal termine Comandini è finito sulla sabbia della curva del Tramonto, ma è riuscito a ripartire. Poco dopo Gai ha superato di forza Fontana ed è risalito secondo. Tutto regolare fino al traguardo, salvo poi il colpo di scena dello stesso Gai costretto a rallentare vistosamente per un problema chiudendo settimo. Quarta e quinta le altre due Lambo di Vedel-Veglia e Barri-Palma. Vittoria nella Gt3 Light della Ferrari 458 di Marco Magli (Easy Race), ottavo assoluto. Alain Valente e Pietro Perolini hanno bissato il successo in Super Gt Cup di gara-1 con la Lamborghini in versione trofeo del team Antonelli Motorsport. In Gt Cup "bis" di Davide Di Benedetto e Michele Merendino con la Porsche, mentre nella Gt4 si sono nuovamente imposti Matteo Cressoni e Luca Magnoni con la Ginetta della Nova Race.