La Bmw presenta la nuova M8 GTE per il campionato Wec del prossimo anno, al Salone di Francoforte, ma nello stesso momento l’Aston Martin debutta sul circuito di Rockingham con la nuova Vantage GTE che correrà dal 2018. Una vettura che segna un rafforzamento di collaborazione tra Aston Martin e Mercedes, che detiene circa il 10 % della proprietà del glorioso marchio inglese.

La nuova Vantage infatti dispone del motore Mercedes Amg V8 turbo, che già equipaggia la Mercedes GT3. Linee molto diverse dall’attuale Vantage, che utilizza un propulsore V8 atmosferico, e il cui progetto è ormai datato di circa 6 anni. Presto la nuova Aston sarà inviata a Ladoux, pista di collaudo della Michelin, per i test Fia finalizzati alla definizione della finestra prestazionale.

Il modello nuovo della Vantage GT3 arriverà invece nel 2019, ma come già scelto dalla Ferrari, i modelli GTE e GT3 saranno intercambiali, e adattabili con un apposito kit. Ancora da definire il debutto della nuova Aston Martin GTE. Potrebbe saltare Daytona per essere impiegata per la prima volta alla 12 ore di Sebring oppure alla 6 ore di Spa, gara di inizio del campionato Wec 2018/2019.