La notizia era nell'aria e peraltro già anticipata da As, che per primo aveva svelato anche la nuova sede per il team Skoda Italia Motorsport. Oggi - finalmente - è arrivata anche l'ufficialità, con il comunicato stampa di Skoda Italia che annuncia il proseguimento dell'impegno nel Tricolore, con la Fabia R5 affidata a Umberto Scandola. Si tratta della prima pedina ad andare al proprio posto nello scacchiere del Cir 2016, che nel pilota veronese vede uno dei principali candidati al titolo, dopo il brillante finale di stagione 2015 che lo ha visto vincente a Roma e al Due Valli. Scandola - che corre nel team diretto dal fratello Riccardo - avrà al proprio fianco ancora Guido D'Amore. Ufficializzato anche l'impegno della casa madre, con Skoda Motorsport ancora al via del WRC2, con due Fabia R5 affidate a Lappi-Ferm e Tidemand-Andersson, a partire dal prossimo Rally di Svezia. Ora si attende la risposta di Peugeot, che deve ancora ufficializzare la firma di Paolo Andreucci. Daniele Sgorbini