PALMA DE MALLORCA - Il team manager Sven Smeets ed il progettista Xavier DeMaison hanno tolto i veli alla Volkswagen Polo Gti in versione R5 per i Rally. “In questa nuova sfida - ha detto il progettista DeMaison - abbiamo riversato tutta l’esperienza della Polo, la Wrc più vincente di sempre, perché volevamo che i team clienti potessero beneficiarne”.

La nuova Polo Gti R5 nasce da queste linee progettuali e dalla collaborazione con i cugini della Skoda. In comune, la nuova Polo e la Fabia R5 hanno il motore 1.6 turbo da 270 ci e la trasmissione (X Trac) ma le sospensioni sono diverse (“ispirate a quelle della Polo Wrc” spiega DeMaison) ed il pianale è completamente nuovo.


Dopo quelli nel sud della Francia, sono in corso questa settimana test in Galles con Pontus Tidemand,  Raimund Baumschlager e Dieter Depping, mentre non è escluso che sia Marcus Gronholm a fare le prove su neve e ghiaccio programmate per gennaio in Svezia.

La vettura sarà omologata il 1 agosto 2018 e farà il suo debutto al Deutschland Rally (16-19 agosto) con un pilota ufficiale. La Polo R5 costerà 190mila euro pronta le corse e Sven Smeets dice: “Contiamo di venderne 15 nel 2018 e poi almeno una trentina di esemplari all’anno dal 2019”.

Da martedì 5 dicembre, intanto, sarà in vendita in Germania la Polo Gti di serie a 23.875 euro con il Dsg. In Italia la Gti (200 cv per 1280 kg) sarà disponibile subito dopo.