Sono 67 gli equipaggi iscritti a questa 65a edizione del Rally di Finlandia, che prevede un percorso di 20 prove speciali suddivise in quattro giornate per complessivi 320 km cronometrati. Dopo lo shakedown in programma domani mattina sui 4,62 km della speciale di Ruhuimaki, resa famosa dai suoi salti in successione, alle 18 è poi in programma la prima prova speciale, il crono cittadino di Harju di soli 2,27 km che andrà in onda in diretta su FOX Sports 2. Poi la giornata di venerdì 31 luglio, la più lunga dell’intera gara, è tutta ambientata nella zona di Jamsaa a sud di Jyvaskyla con 158,43 i km cronometrati previsti suddivisi in 4 speciali ripetute due volte, le classiche di Pihlajakoski (14,51km), Paijala (23,56 km), Ouninpohja (34,39 km) e Himos (5,62 km), a cui si aggiungerà in serata il secondo passaggio sui 2,27 km del crono di Harju, trasmesso in diretta alle 18 da FOX Sports 2. Sabato 1° agosto la terza giornata ha in programma 131,04 km cronometrati tutti ubicati ad ovest di Jyvaskyla e suddivisi in 4 speciali ripetute due volte, quelle classiche di Mokkipera (13,84 km), Jukojarvi (21,14 km), Surkee (14,95 km), e Horkka (15,59 km). Infine domenica una tappa finale corta composta da sole due speciali, vale a dire la cosiddetta storica "prova museo" di  Myhinpaa di 14,13 km ripetuta due volte, che nel suo secondo passaggio sarà valida come power stage ed andrà in onda in diretta alle ore 12 su FOX Sports 2.

GLI ISCRITTI

Al via della 65a edizione del Rally di Finlandia spiccano ben 16 Wrc per la presenza, oltre agli equipaggi ufficiali, di due Ford Fiesta Wrc della MSport affidate a Juho Hanninen e Henning Solberg. Non sarà invece al via il russo Alexey Lukyanuk (recente vincitore del Rally di Estonia) la cui Fiesta è andata distrutta nei test pre event. Al via anche 23 equipaggi iscritti al Wrc 2 tra i quali spicca il forfait per problemi alla vista del leader della serie e idolo di casa Jari Ketomaa, che sarà sostituito dal velocissimo Nikara. I favoriti sono così l’ucraniano Protasov e l’altro “flying finn” Lappi, mentre nel Produzione la lotta sarà tra il leader del campionato il toscano Linari, il campione uscente Rendina ed il francese Foulon. Nel Wrc 3 sono invece 15 gli iscritti dei quali 12 partecipano anche allo Junior. Il favorito sarà il pilota locale Haapamaki, contro il quale dovranno vedersela il giovane leone finlandese Suninen, ed i due capofila del campionato Veiby, Giordano ed il veneto Simone Tempestini (che corre con licenza rumena). Da segnalare anche la presenza dei due equipaggi di ACI Team Italia, Andolfi-Scattolin e De Tommaso-Bosi al via sulla Peugeot 298 R2 della Romeo Ferraris. Oltre a Bertelli sulla Fiesta Wrc saranno al via altri cinque equipaggi italiani, vale a dire Fabrizio De Sanctis alla sua 30a partecipazione consecutiva alla prova finlandese su una Mitsubishi Lancer Evo9 di sua proprietà, Fabio Frisiero (Mitsibishi Lancer Evo9), Giuseppe Santi (Subaru Impreza WRX), Daniele Pellegrineschi (Citroen Ds3 R3T) e nel DMACK Fiesta Trophy di Edoardo Bresolin sulla Ford Fiesta R2. Marco Giordo