Da Bastìa: Marco Giordo

Sébastien Ogier (Ford Fiesta Wrc) è stato il più veloce questa mattina sullo shakedown di 5,40 km disputato a Sorbo Ocagnano, staccando un tempo di 3'50"7 di solo 1" più veloce rispetto allo scorso anno. Tutti i piloti hanno dato il massimo avendo stavolta un sufficiente numero di gomme a loro disposizione, chiudendo tutti raccolti in un fazzoletto, a dimostrazione del fatto che la gara si preannuncia molto combattuta. Ogier ha preceduto di 6 decimi la Hyundai i20 Wrc di Hayden Paddon, di 9 decimi la Citroen C3 di Kris Meeke e di 1"1 la Toyota Yaris di Jari-Matti Latvala e l'altra Hyundai di Thierry Neuville.

"Abbiamo verificato l'assetto della nostra Fiesta - ha dichiarato il tetra campione del mondo - anche se la gara sarà un'altra cosa e resterà aperta sino alla fine, vista la lunga speciale di oltre 50 km in programma domenica mattina. Insomma sarà una lunga battaglia, e visto che in 5 km abbiamo migliorato di un solo secondo non prevedo dei notevoli cambiamenti a livello cronometrico".

LA GARA 

Il 60° Tour de Corse, in programma da oggi sugli asfalti dell’Ile de Beauté, ha un percorso composto da tre tappe identiche a quelle del 2016. Ci saranno però alcune riduzioni di lunghezza in tre prove speciali (Pietrosella, La Porta e Novella) e così il chilometraggio totale della gara scenderà a complessivi 316,80 km cronometrati.

Sono 10 le prove speciali in programma, con la filosofia della gara che è rimasta la stessa delle ultime due edizioni, con un percorso che fa il periplo dell’isola caratterizzato da poche prove lunghe, con il parco assistenza della gara all'aeroporto di Bastia e l’arrivo finale a Porto Vecchio. Questa sera ci sarà la partenza cerimoniale che avrà luogo ad Ajaccio, da dove domani mattina partirà la prima tappa (Ajaccio-Bastia) che prevede 4 prove speciali per complessivi 120,64 km cronometrati.

I piloti senza fare assistenza a metà giornata (cambieranno solo le gomme dopo le prime due prove a Porticcio), disputeranno due volte i classici crono di Pietrosella-Albitreccia (km 31,20) e Plage du Liamone-Sarrola Carcopino (km 29,12) e poi dopo aver effettuato ben 159 km di trasferimento arriveranno alle ore 20.20 al parco assistenza di Bastia.

Questi i tempi dello shakedown:

1. Ogier in 3'50"7

2. Paddon a 0"6

3. Meeke a 0"9

4. Latvala e Neuville a 1"1

6. Tanak a 1"3

7. Sordo a 1"5 8. Breen a 2"