ABU DHABI - In gara 1 si era registrata la prima vittoria in GP3 di Niko Kari. Nella seconda corsa, a rompere il ghiaccio è stato Dorian Boccolacci. L’appunamento finale del campionato ha dunque riservato piacevoli novità. Boccolacci ha portato al successo il team italiano Trident che ha festeggiato una doppietta grazie al secondo posto di Ryan Tveter. A dire la verità, l’americano ha tagliato il traguardo in terza piazza, ma Daniel Ticktum, ottimo secondo dopo un bel recupero, è stato penalizzato per taglio di pista, retrocedendo terzo.

Boccolacci ha preso la testa della corsa superando Tveter (che partiva dalla posizione del poleman per l’ottavo posto di gara 1) al 2° giro. Dopo di che, ha corso in solitaria. Ancora sfortunatissimo Leonardo Pulcini, subito costretto al ritiro per la rottura della frizione in partenza.

Alessio Lorandi puntava al quarto posto. Ha lottato con Daniel Ticktum, poi mentre tentava il sorpasso a Steijn Schothorst, ha strappato il baffo dell’ala anteriore destra, e addio sogni di gloria. Lorandi si è dovuto fermare ai box per sostituire il musetto chiudendo 17esimo. Peccato, perché non solo non ha conquistato la quinta posizione nella classifica generale del campionato, ma ha perso la sesta piazza a vantaggio di Boccolacci.

GP3 2017 LA CLASSIFICA FINALE - TOP TEN

1 G. Russell 220
2 J. Aitken 140
3 N. Fukuzumi 134
4 A. Hubert 127
5 G. Alesi 99
6 D. Boccolacci 93
7 A. Lorandi 92
8 R. Tveter 78
9 A. Maini 69
10 N. Kari 67