Dopo lo shakedown di Fiorano, in cui la 488 GTE per la Superstagione WEC 2018-19 ha esibito la sua nuova livrea, da Maranello arriva la conferma di una terza vettura per la 24 Ore di Le Mans, fissata per il 16 e 17 giugno. Su cui correrà anche la terza guida della Scuderia di Formula 1 Antonio Giovinazzi.

Sulla 488 GTE numero 51 il brasiliano Daniel Serra, protagonista delle qualifiche alle recenti 24 Ore di Daytona e 12 Ore di Sebring, affiancherà i campioni del mondo James Calado e Alessandro Pier Guidi.

Sulla 71, seconda vettura che disputa l'intero campionato, Sam Bird e Davide Rigon riceveranno il rinforzo di Miguel Molina, ex pilota DTM che lo scorso anno ha corso nel Wec nella classe GTE-Am con una Ferrari del team Spirit of Race.

Infine la terza punta del tridente, la numero 52. Ad alternarsi al volante, oltre a Giovinazzi Toni Vilander, due volte vincitore della 24 Ore di Le Mans, e  il brasiliano Luis Felipe Derani, fresco trionfatore alla 12 Ore di Sebring.