Con il Mondiale di Formula Uno che sbarca in Canada per il settimo round della stagione si aprono diversi scenari in prospettiva futura. C’è la Ferrari che si presenta in versione evoluta nella zona motore al Gp di Montreal e vuole cancellare la prova di Monaco, dove per la prima volta da quando è iniziata la stagione non è riuscita a salire sul podio. È uno dei momenti più difficili questo per la gestione Marchionne-Arrivabene, ma a Maranello nessuno ha ancora alzato bandiera bianca.

Gli aggiornamenti sulla power unit per il Canada faranno spendere alla Ferrari tre gettoni: ne rimarranno soltanto altri tre da usare da qui alla fine di una stagione che ha già fatto segnare record a livello di prestazioni cronometriche. E in questo contesto si colloca la nostra storia di copertina.

Un articolato dossier su come cambieranno le monoposto di F.1 nel 2017, presentandosi in versione extralarge. Una rivoluzione voluta dalla Fia che porterà a un ulteriore impennata delle prestazioni con differenze rispetto a quest’anno anche di 2,5-3 secondi al giro. Saranno insomma le F.1 più veloci di sempre quelle che vedranno la luce nel prossimo campionato.

Nel prossimo week end sugli sterrati intorno ad Alghero va in scena il Rally Italia-Sardegna: col Mondiale che sbarca nel Belpaese si accendono i riflettori sui draghi del traverso. Per seguire l’evento Autosprint ha preparata una super-guida. Tutta da leggere.