L'editoriale del direttore: Aspettando i lampi del Nurburgring

L'editoriale del direttore: Aspettando i lampi del Nurburgring

La Formula 1 si interroga sul suo futuro dopo la dipartita della Honda a partire dal 2021: come riaccendere l'interesse nel Circus? Intanto, in Sardegna, si decidono le sorti del WRC

Andrea Cordovani

6 ottobre 2020

Come per la ricerca di uno scomparso, bisogna dotarsi di un cane molecolare per scovare tracce concrete di quella che fino a poco tempo fa si chiamava Formula Uno. Balza subito agli occhi che quello che sta accadendo attualmente nei Gp non riesce a elevare neanche di un millimetro l’asticella dell’interesse.

Oggi come oggi raccontare di Formula Uno è diventato mestiere difficile. E non solo perché questi sono gli effetti di una stagione senza Ferrari che si propagano inesorabili alla ricerca di qualcosa che faccia presa al di là di una Rossa perduta.

Senza i sussulti del Cavallino, senza n


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi