Lauda sul "ciclone" Hamilton: "Sono stato frainteso"

Lauda sul "ciclone" Hamilton: "Sono stato frainteso"© sutton-images.com

Arriva la smentita ufficiale su Hamilton "sfasciacamere" e sui suoi rapporti non così idilliaci con Rosberg

Maurizio Voltini

6 luglio 2016

L'intervento di Niki Lauda sul rapporto tutt'altro che idilliaco fra Lewis Hamilton e Nico Rosberg, nonché sul fatto che l'inglese avrebbe distrutto o quasi il suo camerino nel motorhome Mercedes dopo le qualifiche in Azerbaijan, è stato ripreso da moltissimi media. Talvolta per dimostrare come l'inglese non ci stia a perdere, talvolta come pura indicazione di nervosismo. In ogni caso, che queste dichiarazioni siano state fraintese oppure no, l'eco causato è stato tale da portare il team Mercedes a una smentita ufficiale. Eccola riportata integralmente, tradotta in italiano.

Dichiarazione a nome di Niki Lauda

Facendo seguito alla sua apparizione in uno show televisivo su Servus TV registrato prima del GP austriaco dello scorso fine settimana, Niki Lauda vorrebbe mettere le cose in chiaro e dichiarare quanto segue:

- Lewis Hamilton non ha in alcun modo danneggiato una stanza d'albergo o il suo camerino privato sul circuito durante il weekend di gara a Baku;

- Lewis Hamilton non ha mentito sul suo rapporto con il compagno di squadra Nico Rosberg.

Niki si rammarica per ogni equivoco causato da commenti che sono stati gonfiati in modo selvaggiamente sproporzionato rispetto al contesto informale in cui sono stati formulati. 

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi