"Ho cercato di fare tutto il possibile per salire sul podio e alla fine ce l'ho fatta. La mia missione era quella di rallentare Raikkonen". Valtteri Bottas non usa giri di parole, risolvendo alla radice il tema su quanto abbiano pesato gli ordini di scuderia in Mercedes. “Come team ci prendiamo questo risultato: ieri le Ferrari erano piu' veloci ma oggi abbiamo vinto noi”.

Il pilota finlandese della Mercedes ha tagliato il traguardo in quarta posizione ma, usufruendo della penalità di cinque secondi a Max Verstappen, e' salito sul podio di Monza: "Con Verstappen abbiamo battagliato e forse lui si e' spinto troppo oltre ed e' stato penalizzato.Giusto così".