Venerdì di verifiche e confronti aerodinamici in casa McLaren al Mugello. La prima sessione di prove libere ha visto Carlos Sainz effettuare prove comparative tra due specifiche di musetto, con la novità di un componente di ispirazione Mercedes.

Dalla configurazione con supporti dell’ala larghi si è passati alla soluzione con piloni ravvicinati, sotto l’estremità del musetto, ora con forme meno squadrate e, soprattutto, un mantello esteso fin sulla parte superiore del muso, con un profilo ricurvo, dove prima costituiva un'estensione dei supporti larghi dell'ala - come si nota delle immagini postate su Twitter dal giornalista Albert Fabrega -.

Dati da confermare poi il debutto

Seidl anticipa la possibilità che debutti nel giro di poche gare, introducendo una diversa configurazione aerodinamica intorno alla quale evolvere il progetto 2021.

Vogliamo solamente raccogliere dei dati perché abbiamo trovato una buona direzione in galleria del vento. Anzitutto vogliamo confermare i dati in pista, prima di prendere una decisione se è qualcosa che vorremo introdurre in pista più tardi durante l’anno.

GP Toscana, Ferrari si veste di amaranto per i 1000 GP: le FOTO

Non è ancora nello stato di gareggiare, si tratta di un test sperimentale per ottenere dei dati da comparare con quanto visto in galleria del vento, prima di prendere una decisione.

Se i riscontri saranno positivi speriamo di introdurla nelle prossime 2-3 gare”.

prove libere 1