Una domenica sera molto spiacevole per Lando Norris, e non c'entra niente la sconfitta della sua Inghilterra contro l'Italia nella finale di Euro 2020. Il pilota della McLaren, andato a Wembley per assistere alla partita che assegnava il titolo continentale, è stato aggredito mentre lasciava lo stadio e si è visto scippare il suo costosissimo orologio.

Esclusiva: alla scoperta di Alex Palou

La nota McLaren

Norris è rimasto invischiato nei disordini fuori dallo stadio, venendo accerchiato e rapinato del suo orologio Richard Mille in edizione limitata e dal valore di 40 mila sterline, più o meno 46 mila euro. La McLaren ha confermato il tutto in una nota: "Confermiamo che Lando Norris è stato coinvolto in un incidente, in seguito alla finale di Euro 2020 a Wembley, durante il quale è stato derubato dell'orologio che indossava. Per fortuna Lando è rimasto illeso ma comprensibilmente scosso. La squadra è al fianco di Lando e siamo sicuro che tutti i fan si uniranno a noi per augurargli il meglio in vista del GP di Gran Bretagna di questo fine settimana. Essendo il caso stato affidato alla polizia, non commenteremo ulteriormente".

Euro 2020, esulta l'Italia e si dispera l'Inghilterra: le reazioni di Giovinazzi, Leclerc, Russell, Hamilton e della Ferrari

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lando Norris (@landonorris)