Cambia ancora la griglia di partenza del Gran Premio di Russia, con una retrocessione illustre: si tratta di Valtteri Bottas, mandato in "marcatura" su Verstappen. Scelta strategica da parte della Mercedes, che ha deciso di cambiare alcuni elementi della power unit al finlandese retrocedendolo in 17° posizione. Ricordiamo che Bottas aveva sostituito il motore a Monza, per cui la scelta di montare una nuova unità al numero 77 è esclusivamente di natura tattica.


La griglia di partenza

Fila 1: 1. Lando Norris (McLaren)  2. Carlos Sainz (Ferrari)
Fila 2: 3. George Russell (Williams) 4. Lewis Hamilton (Mercedes)
Fila 3: 5. Daniel Ricciardo (McLaren) 6. Fernando Alonso (Alpine)
Fila 4: 7. Lance Stroll (Aston Martin) 8. Sergio Perez (Red Bull)
Fila 5: 9. Esteban Ocon (Alpine) 10. Sebastian Vettel (Aston Martin)
Fila 6: 11. Pierre Gasly (AlphaTauri) 12. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)
Fila 7: 13. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) 14. Mick Schumacher (Haas)
Fila 8: 15. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) 16. Nikita Mazepin (Haas)
Fila 9: 17. Valtteri Bottas (Mercedes) 18. Nicholas Latifi (Williams)
Fila 10: 19. Charles Leclerc (Ferrari) 20. Max Verstappen (Red Bull)