EuroF3: a Pau vincono Ocon, Blomqvist e Rosenqvist

EuroF3: a Pau vincono Ocon, Blomqvist e Rosenqvist
Nelle tre gare sul classico tracciato cittadino. Vari incidenti, anche a Fuoco, Beretta e Agostini

Redazione

12 maggio 2014

da Pau: Alessandro Gargantini EuroF3: a Pau vincono Ocon, Blomqvist e Rosenqvist Nelle tre gare sul classico tracciato cittadino. Vari incidenti, anche a Fuoco, Beretta e Agostini Felix Rosenqvist ha ritrovato la via del successo nella terza serie continentale, aggiudicandosi la terza manche prevista sul tracciato d’Aquitania. Il driver di Muecke ha beffato al via il poleman Esteban Ocon, partito un po’ a rilento ed ha rintuzzato con esperienza tutti gli attacchi del rivale. Il francese era comunque riuscito a limitare i danni e conservare la seconda posizione grazie ad una manovra un po’al limite con la quale ha chiuso ogni varco a Max Verstappen, poi finito a muro nel corso del primo giro. Terza posizione per Tom Blomqvist protagonista di una corsa regolare. Jake Dennis, quarto, ha confermato i suoi progressi. I nostri portacolori non sono stati particolarmente fortunati. Antonio Giovinazzi ha mantenuto la sua posizione in griglia, chiudendo decimo. Doppio ritiro per i piloti della Eurointernational Beretta e Agostini, entrambi protagonisti di uscite di pista. Agostini è finito contro le barriere della curva della stazione, mentre Beretta è stato tamponato al Liceo. Antonio Fuoco ha archiviato con un undicesimo posto un fine settimana sfortunato. Esteban Ocon precede di ben 57 punti Tom Blomqvist al vertice della classifica EuroF3. Il prossimo appuntamento è previsto a Budapest a fine mese.   EuroF3: Blomqvist beffa Ocon Favorito dalla safety car e da problemi del capofila sul finale di gara-2 a Pau Blomqvist_EuroF3_Pau Appassionante epilogo nella la seconda frazione della terza serie continentale a Pau, disputata su pista bagnata. Il leader della corsa Esteban Ocon, saldamente al comando, è stato riacciuffato dal gruppo degli inseguitori a pochi giri dal termine a causa dell’intervento della safety car, scesa in pista per consentire ai commissari di rimuovere la vettura incidentata di Ed Jones. Al restart, quando mancavano soltanto due minuti alla bandiera a scacchi, il transalpino ha accusato problemi di trazione all’uscita del tornante del Liceo ed è stato scavalcato da Tom Blomqvist. Ocon era stato tamponato da Felix Rosenqvist e stava correndo con una ruota danneggiata. Terza posizione per il bravo Jake Dennis, caparbio nel resistere agli attacchi di Antonio Giovinazzi. Bene Michele Beretta, dodicesimo: il driver lombardo accusava problemi a una mano, rimasta ferita nell’uscita di pista nella prima frazione. Riccardo Agostini e Antonio Fuoco hanno perso tempo in alcuni contatti ed hanno chiuso rispettivamente al quattordicesimo e al diciannovesimo posto. Il driver del FDA era stato costretto a un controllo in ospedale a seguito dei postumi di un incidente in prova. Tantissime le uscite. Felix Rosenqvist è finito contro le barriere del Pont Oscar mentre occupava la seconda posizione. Stessa sorte per Max Verstappen, arresosi contro il muro dell’uscita di Foch mentre era terzo. Rimane ben salda la leadership di Ocon in graduatoria generale dell’EuroF3: l’alfiere della Prema precede Tom Blomqvist di 54 punti. Gara 3 è prevista nel pomeriggio.   EuroF3: inizio di Ocon a Pau Vince gara-1 precedendo Auer e Verstappen. Solo 17° Fuoco, 7° invece Giovinazzi Ocon_F3_Pau Terzo acuto stagionale per Esteban Ocon, che grazie in 25 punti raccolti nella prima frazione del fine settimana in terra d’Aquitania, sul “cittadino” di Pau, rafforza la sua leadership al vertice della graduatoria generale nell’europeo della F3. Scattato dalla pole, l’alfiere della Prema ha condotto la gara dal primo all’ultimo giro e non si è fatto distrarre da due interventi della safety car, resisi necessari a seguito di un contatto tra Toril e Gilbert al Pont Oscar ed una strisciata contro le barriere del nostro Michele Beretta all’uscita del Liceo. Alle spalle di Ocon, hanno chiuso Lucas Auer e Max Verstappen, che, pur essendo più veloce dell’austriaco, non è riuscito a trovare spazio per attaccarlo. Positivo quarto posto per Jake Dennis, che ha preceduto Jordan King. Settima posizione per il regolare Antonio Giovinazzi, che ha avuto problemi di motore in qualifiche. Diciassettesimo Antonio Fuoco dopo l’incidente al Pont Oscar in prova. Riccardo Agostini ha corso a ridosso della top ten, ma ha avuto un problema al semiasse. In vetta alla classifica di campionato, sono ben 47 i punti di vantaggio di Ocon su Auer. Gara 2 è prevista domenica mattina.  

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi