Si chiama Renault Sport R.S. 01 e sarà svelata ufficialmente il prossimo 27 agosto al Salone dell'auto di Mosca. È una GT compatta, aggressiva, con motore centrale-posteriore e trazione dietro. Non appartiene però a nesuna categoria omologata Fia (Gt, Wtcc ecc) per il semplice motivo che non deriva da un'auto stradale, ma è a tutti gli effetti un prototipo. La R.S. 01 va ad aggiungersi infatti alla lunghissima schiera di vetture francesi che nel corso degli anni hanno animato i monomarca Renault e, di recente, le World Series, i weekend di gara con le monoposto (Formula 3.5 e 2.0) e le vetture di derivazione stradale (Clio Cup) della Casa francese. Sarà una nuova alternativa, quindi, per piloti categoria PRO ed AM, decisamente allettante dal punto di vista tecnico. La R.S. 01 è infatti una sorta di prototipo, progettato esclusivamente per la pista, che monta un propulsore dalla lunga e pregevole carriera agonistica: parliamo dell'unità VK45DE, ovvero l'otto cilindri a V aspirato di 4.5 litri realizzato da Nissan Nismo appositamente per i prototipi di classe LMP2 che gareggiano nel mondiale FIA WEC e alla 24 Ore di Le Mans. Su queste ultime vetture, il V8 eroga oltre 450 cavalli pur con un restrittore da 40 mm, sulla R.S. 01 che non sarà limitata all'aspirazione dovrebbe superare i 500 cavalli. Il nuovo monomarca Renault con la R.S. 01 partirà nel 2015 di contorno alle Wolrd Series e, grazie all'alleanza con Nissan, potrebbe garantire sbocchi agonistici molto interessanti per i piloti che vinceranno le due classi PRO e AM: si parla del campionato giapponese SuperGT, dove Nissan gareggia con la GT-R e della partecipazione alla 24 Ore di Le Mans (che nel 2015 vedrà proprio il ritorno di Nissan nella classe regina LMP1) con la nuova GT-R LM Nismo. In questo articolo, potete vedere un breve teaser della R.S. 01 e udire il sound del suo propulsore.