Accettando l'invito di guidare una delle Honda Civic del West Coast Racing sulla pista di Barcellona, quello di Gianni Morbidelli è stato uno dei primi test con vetture TCR e in assoluto il debutto delle vetture giapponesi allestite da JAS Engineering dopo un semplice primo shakedown in Italia. Due giorni di test nei quali il pilota pesarese ha messo a frutto non tanto il fatto di essere un ex-pilota F1, quanto la sua lunga militanza con le ruote coperte. Il team WCR farà correre tre Civic nella serie TCR di Lotti, e così il manager James Roger ha commentato la prova sul circuito di Montmelò: «Siamo lieti che Gianni abbia accettato il nostro invito a testare la macchina, poiché crediamo che sarà in grado di apportare un contributo inestimabile nel metterla a punto, grazie alla sua vasta esperienza nelle gare Turismo. Siamo inoltre molto grati alla JAS per l'impegno che hanno messo nella costruzione di tre auto in un tempo così breve, in modo da essere pronte per l'invio in Malesia per la gara inaugurale». Gara che, lo ricordiamo, sarà il prossimo 29 marzo in concomitanza con il GP della Formula 1 a Sepang. Maurizio Voltini 2015-02-12_JASMontmeloMorbidelli-0009