Con una performance di qualità sull'ovale corto di Loudon, New Hampshire, Aric Almirola è diventato il tredicesimo vincitore diverso della Nascar 2021, assicurandosi un posto per i playoff che decideranno il campione di questa stagione. Inoltre, ha dato allo Stewart-Haas Racing la prima gioia di un anno certamente non facile. Il pilota di origini cubane, che già in passato aveva mostrato di gradire la pista, ha preso il comando nel finale passando in modo perentorio Ryan Blaney e Brad Keselowski, per poi resistere al ritorno di Christopher Bell. Ad aiutarlo, anche il fatto che la corsa si sia chiusa con 8 giri di anticipo a causa dell'oscurità: un violento acquazzone al sesto giro aveva infatti costretto a sospendere tutto per quasi due ore. 
Keselowski ha poi terminato terzo, alle spalle del portacolori Toyota. Il campione 2012 ha annunciato che lascerà il team Penske, ma ha messo in pista la consueta convinzione: dall'anno prossimo, sarà pilota, co-titolare e manager al team Roush. Joey Logano ha poi preceduto Blaney al quarto posto, mentre un'altra macchina del team Stewart-Haas, quella di Kevin Harvick, ha completato una top-6 con cinque Ford Mustang. 
A condizionare la corsa, come detto, è stato un lungo stop per pioggia dopo 6 giri, ma anche la decisione di prendere il via mentre già iniziavano a cadere le prime gocce ha fatto discutere. Quando l'intensità è di colpo aumentata, i primi due classificati in quel momento, Kyle Busch e Martin Truex, sono passati per primi sul bagnato finendo nelle barriere. E mentre Truex ha finito comunque dodicesimo, Busch si è dovuto ritirare, non prima di aver mostrato il suo disappunto "bussando" la Safety-Car. 
In top-10 hanno concluso anche Kyle Larson, migliore interprete per il team Hendrick dopo il calo di Chase Elliott, leader iniziale, Ross Chastain, Alex Bowman e Denny Hamlin. Sia Chastain che Hamlin erano rimasti a loro volta coinvolti nel primo contatto.
Con Almirola andato a conquistare i trofei di Loudon (inclusa l'aragosta messa a disposizione dallo sponsor dell'evento, una catena di alberghi), si fa sempre più "tirata" la situazione per i playoff, con almeno 13 posti su 16 già assegnati, quattro prove alla fine della regular season, e diversi piloti "top" che non hanno ancora timbrato il cartellino quest'anno. Ora la Nascar si prenderà una pausa di due settimane per non "interferire" mediaticamente con le Olimpiadi di Tokyo.

L'ordine d'arrivo della Foxwood Resorts Casino 301 di Loudon:

1 - Aric Almirola (Ford) - Stewart-Haas - 293 giri
2 - Christopher Bell (Toyota) - Gibbs - 293
3 - Brad Keselowski (Ford) - Penske - 293
4 - Joey Logano (Ford) - Penske - 293
5 - Ryan Blaney (Ford) - Penske - 293
6 - Kevin Harvick (Ford) - Stewart-Haas - 293
7 - Kyle Larson (Chevrolet) - Hendrick - 293
8 - Ross Chastain (Chevrolet) - Ganassi - 293
9 - Alex Bowman (Chevrolet) - Hendrick - 293
10 - Denny Hamlin (Toyota) - Gibbs - 293

Il campionato

1. Hamlin 874; 2. Larson 861; 3. Byron 749; 4. Kyle Busch 740; 5. Elliott 736.