Ogier, 2° dopo la scomparsa dello zio: "È stata davvero dura"

Ogier, 2° dopo la scomparsa dello zio: "È stata davvero dura"© Getty Images

Il Campione francese si è affacciato al Rally di Montecarlo emotivamente molto scosso dalla scomparsa dello zio, la persona che gli aveva trasmesso la passione per le corse regalandogli il suo primo kart

Ha disputato 178 rally nel WRC, ma il più difficile per Sébastien Ogier è stato sicuramente l'ultimo, il Montecarlo 2024. Perché lo ha disputato a pochi giorni dalla scomparsa di una persona cara, suo zio, la persona che gli ha trasmesso la passione per le corse e che gli ha regalato il suo primo kart.

Ogier, lacrime rivelatrici

A Montecarlo, per l'inizio della nuova stagione del Mondiale Rally, l'otto volte Campione del Mondo si è presentato emotivamente segnato dal lutto in famiglia vissuto pochi giorni prima. Nonostante ciò ha voluto essere professionale, rispettare gli impegni e correre un grande rally che lo ha visto 2° nella classifica generale, dopo la seconda posizione al termine della giornata di sabato, la terza nella giornata a parte di domenica e ancora secondo nella power stage. Le emozioni però sono state forti già durante il rally, come le lacrime dopo la quinta prova speciale: Ogier ha rimandato le spiegazioni a fine evento, per provare a restare concentrato sulla gara.

Ogier: "È stata dura"

Terminato il rally, il francese ha reso nota la scomparsa di suo zio sui propri canali social, aggiungendo ai microfoni di Canal+: "Lunedì scorso ho dovuto dire addio ad una persona molto importante per me, che di fatto mi ha praticamente introdotto nel motorsport (regalandogli il suo primo kart, come specificato sui social dallo stesso pilota, ndr). Avevo il dubbio se partecipare o meno, ma ho voluto rimanere professionale e rispettare gli impegni. Mia moglie mi ha detto che era strano vedermi così, perché di solito gestisco abbastanza bene le mie emozioni, ma questa volta è stato davvero molto difficile. Posso essere orgoglioso del mio fine settimana, ho fatto il possibile. All'inizio non è stato facile per molte ragioni, ma sono felice che siamo riusciti a rimanere in lotta per tutto il weekend".

WRC, Neuville vince il Rally di Montecarlo


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi