Giornata come previsto ricca di colpi scena oggi al Rally Acropolis. Sulle insidiose e pietrose prove ster greche, oggi asciutte, Tanak (Hyundai) è subito partito forte e si è aggiudicato la prima speciale di Agios Theodori, poi Rovanpera (Toyota) ha segnato lo scratch a Loutraki e sul secondo passaggio di Agios Theodori passando in testa.

Ogier sulla Yaris è stato poi il più rapido a Thiva, l’antica Tebe, ed infine a Elatia sull’ultima prova della giornata il miglior tempo l’ha marcato Tanak. Kalle Rovanpera ha così chiuso la giornata in testa con 3”7 su Ott Tanak e 3”9 su Sebastien Ogier, con Dani Sordo quarto a 23”9. Il francese è ora sempre più leader del mondiale, perché sono fuori dalla “top ten” sia Evans rallentato da problemi al cambio che Neuville indietro a causa del servosterzo ko. A fine gara Ogier potrebbe così, incrementare ancor di più il suo vantaggio in classifica nel campionato piloti.

Domani la seconda tappa prevede 132,56 km cronometrati suddivisi in sei speciali, quelle ripetute due volte di Pavliani (24,25 km) e Eleftherohori (18,14km) ed i crono di Bauxites (22,97 km) e Gravia (24,81 km). L’incognita è vedere quale sarà lo stato delle speciali dopo le piogge cadute nei giorni scorsi, mai come stavolta il fango è davvero in agguato.

Questa la classifica dell’Acropolis Rally 2021 dopo la prima tappa:

1.Rovanpera in 1h01’57”1
2. Tanak a 3”7
3. Ogier a 3”9
4. Sordo a 23”9
5. Fourmaux a 54”2