L’Halo è peggiore dei mali che intende curare

L’adozione della struttura di protezione dell’abitacolo è stata posticipata al 2018. Meglio così

2 agosto 2016

Caso strano, nell’anno in cui il Pontefice ha deciso di utilizzare sempre meno la papamobile schermata, la Fia continua a insistere sulle protezioni al pilota per le monoposto di Formula Uno.

Evidentemente a fronte di chi coraggio ne ha da vendere, c’è pure chi si suppone ne abbia sempre di meno. Anche se, visti i ruoli, la capacità di sopportazione dell’indice di rischio tra Papa e top driver dell’automobilismo dovrebbe essere ben diversamente distribuita.

Comunque la notizia dell’ultim’ora è che l’adozione della protezione stessa - nella

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi