Formula E Parigi, Vergne splendido profeta in patria

Formula E Parigi, Vergne splendido profeta in patria© sutton-images.com

Per una Techeetah che domina l'e-Prix di Parigi, l'altra, quella di André Lotterer, è protagonista dei momenti clou della corsa: con Sam Bird per due volte e con Lucas Di Grassi, entrambi sul podio.

Fabiano Polimeni

28 aprile 2018

Contava la pole, più che altrove. E contava vincere, per allungare in una classifica Piloti che prima della gara di casa lo vedeva in testa ma con la minaccia di Sam Bird vicina. Jean Eric Vergne è profeta in patria, si prende le chiavi della città con la vittoria nell'e-Prix di Parigi. Da padrone. Il più veloce nella fase di qualifica a gruppi, 55 millesimi su un sorprendente Da Costa: Andretti d'assalto però solo sul giro secco. La Superpole vede migliroare tutti i primi cinque, non il portoghese. Sarà il minore dei mali nel pomeriggio parigino di Felix, ritirato dopo 2 giri.

La pole è di Vergne, che al via prende il largo. Due Techeetah


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi