C'è una Williams che vince, anche se solo nel virtuale. George Russell ha fatto suo il Gran Premio di Spagna della F1 Virtual Series dopo una bella battaglia contro la Ferrari di Charles Leclerc, 2° sul traguardo.

Virtual Gp in Brasile: che duello tra Albon e Leclerc!

Tutti a Barcellona

Domenica 10 maggio avrebbe dovuto essere la data del Gp di Spagna, che però è potuto andare in scena solo sulla piattaforma online. E' stata un'altra bella battaglia, stavolta con protagonisti Russell e Leclerc. Il pilota Williams ha sbagliato al primo giro scendendo dal primo al quinto posto, vedendosi costretto ad una bella rimonta. Mentre Leclerc era impegnato in un duello, poi vinto, con la Mercedes di Esteban Gutierrez, Russell ha recuperato tutte le posizioni fino a compiere un gran sorpasso sul ferrarista.

Charles aveva comunque la gara in pungo dato che all'inglese era stata inflitta una penalità di 3" ed al monegasco sarebbe bastato limitarsi a seguire l'amico per portare a casa il successo, ma nelle battute finali della corsa anche lui ha rimediato una penalità che ha consegnato definitivamente la vittoria alla Williams.

Sul podio Gutierrez, solo 4° Albon che con un'errata strategia a due soste si è tolto da solo la possibilità di lottare per la vittoria. Quinta posizione per Latifi davanti a Giovinazzi, buon debutto per l'attaccante del Manchester City Aguero che ha chiuso 14° dopo i 33 giri di gara, dietro al portiere del Real Madrid Thibaut Courtois e David Schumacher.

F1, Silverstone e coronavirus: Johnson annuncia la quarantena per chi arriva

La Pro Exhibition Race

All'appuntamento della Virtual Series ha fatto seguito quella della Pro Series, ovvero quello in cui si sono messi al volante i piloti ufficiali dell'eSports. In questo frangente a svettare è stato Frederik Rasmussen con la Red Bull, chiudendo davanti a Bari Boroumand (Alfa Romeo-Sauber) e Nicolas Longuet, con la Renault.

Poca gioia per la Ferrari eSports: David Tonizza, campione in carica, ha chiuso 14°, due posizioni davanti al compagno di squadra Enzo Bonito. L'altro italiano, Manuel Biancolilla, ha chiuso invece 18° con la sua McLaren.

Indycar, ecco il calendario: la stagione 2020 partirà il 6 giugno