Per le Mercedes ci sarà teoricamente un solo vero avversario per il fine settimana del Gp di Spagna, e risponde al nome di Max Verstappen. Terzo nelle Fp1 e terzo nelle Fp2, l'olandese ha chiuso in ritardo sul giro secco, ma sul passo gara è andato molto forte.

Abiteboul: "Racing Point dovrebbe perdere tutti i punti"

Gomma poco influente

Questa l'analisi di Verstappen del venerdì catalano: "Oggi faceva molto caldo, tutte le indicazioni dei test invernali non sono rilevanti, però oggi la macchina è andata abbastanza bene. Sul giro secco ci manca sicuramente qualcosa rispetto alla Mercedes, però nel complesso è stata una giornata positiva, a livello di guida ho avuto buone sensazioni e questo è importante. Come ho detto fa molto più caldo rispetto al solito ma è gestibile perché utilizziamo mescole più dure, anche se da parte mia avrei preferito averle leggermente più morbide. In qualifica non penso proprio che saremo in grado di prendere la Mercedes, ma in gara chissà, oggi mi sono sentito bene e vedremo domenica se riusciremo a ripetere Silverstone. Medie in Q2? Non penso la gomma farà una grande differenza".