Brutta notizia quella che apre il primo giorno di febbraio del 2021 per l'AlphaTauri. Pierre Gasly ieri infatti ha annunciato tramite il suo profilo Twitter di esser risultato positivo al Covid.

Si allunga così la lista dei piloti della Formula 1 che hanno contratto il virus dopo Perez, Hamilton, Stroll, Leclerc e Norris, fortunatamente tutti guariti dopo aver accusato lievi sintomi della malattia.

La gara ad Imola sarà il "GP del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna"

"Sono isolato e continuo ad allenarmi"

Ad annunciare la sua positività è proprio il francese, che fa sapere di essere in isolamento a casa sua e di stare comunque bene. Proprio per questo continuerà, in accordo con il suo team, il piano di allenamento in vista del Mondiale 2021 visto l'avvicinarsi del GP in Bahrain previsto il prossimo 28 marzo.

"Ciao a tutti spero stiate bene e al sicuro - scrive Pierre -. Vorrei dirvi che sono risultato positivo al Covid-19. Ho già informato chiunque sia entrato in contatto con me negli ultimi giorni. Mi sono subito isolato e sto seguendo tutte le procedure di sicurezza disposte dalle autorità sanitarie locali. Sto bene e continuerò a seguire il mio programma di allenamento in casa mentre rimarrò isolato. Abbiate cura di voi stessi”.

Visti gli ultimi tre casi di contagi in F1 nell'ultimo mese e la decisione di rinviare il GP in Australia, la domanda che tutti si pongono, tifosi in primis, è quella di aver ufficializzato un calendario troppo lungo e troppo poco realista in una stagione che, inevitabilmente sarà anche per quest'anno caratterizzata e probabilmente stravolta dal covid.