Non il miglior inizio possibile per Mick Schumacher, che nella sua prima giornata di test da pilota titolare è stato costretto a guardare a lungo gli altri girare. Un guasto sulla sua Haas VF-21 ha richiesto la sostituzione della trasmissione, imponendo al campione della Formula 2 un lungo stop nella mattinata.

Test Bahrain, day-1, mattina: Ricciardo al comando, Leclerc ko

Condizioni della pista difficili

Per Mick solamente 15 giri in quattro ore, anche se il tedesco ha voluto guardare il lato positivo ai microfoni ufficiali della F1: "Oggi è stato bello, anche se mi sarebbe piaciuto girare di più per recuperare le tornate perse a causa del problema al cambio, ma almeno siamo stati in grado di portare a casa qualche passaggio nel finale. Le condizioni non sono perfette per questa specie di tempesta di sabbia, ma il tempo speso in pista è stato comunque utile. La pista è sporca, imprevedibile di curva in curva ed è qualcosa a cui ti devi abituare. Le F1 soffrono molto il vento, soprattutto questa generazione di vetture, ed è il motivo per il quale oggi si sono visti tanti errori oggi. Sarà interessante vedere come andrà domani, mi auguro che la giornata di domani possa essere migliore, ogni giro fatto è importante. Oggi imparavo qualcosa ad ogni giro, ne ho fatti soli 15 ma meglio che niente, sono stato contento di essere stato in macchina, di aver spinto ed aver provato cose utili. Mi sono sentito a mio agio, la macchina andava bene".

Vettel conosce l'Aston: "Tante cose diverse"