Imola è una pista che a Valtteri Bottas piace. In pole lo scorso anno prima del ritiro, primo nelle FP1 e nuovamente davanti nelle FP2, sessione in cui ha portato a casa il miglior tempo ricorrendo addirittura alle gomme medie. 

GP Emilia Romagna, FP2: cronaca e tempi

Valtteri soddisfatto

Il finlandese della Mercedes ha iniziato con il piede giusto il fine settimana, evidenziato i progressi della W12 nelle tre settimane di tempo dal Bahrain ad Imola: "In questo inizio di weekend le sensazioni che mi dà la macchina rispetto a Sakhir sono molto migliori, ma siamo su un circuito diverso con un'aderenza diversa. Siamo partiti bene, la vettura non era lontana da una condizione ideale a livello di assetto, ci sono ancora cose da ottimizzare ma nel complesso il bilanciamento mi rende molto più contento rispetto a tre settimane fa".

Alonso: "Sviluppi alla prova, importanti i prossimi 3 GP"

C'è tempo per migliorare ancora

Senza la F2 a contorno, la gommatura della pista richiederà più tempo, ma rispetto alla mattina la situazione era già migliorata: "C'è stata un'evoluzione del tracciato, ma anche stamani c'era una buona aderenza sin dall'inizio, per un feeling migliore rispetto al GP precedente. Vedremo come evolverà, potrebbe anche piovere nel corso del fine settimana. Come ho detto abbiamo avuto sensazioni complessivamente migliori, abbiamo ancora gli stessi problemi, la macchina non è ancora perfetta, ma siamo solo al secondo GP su 23, speriamo di avere abbastanza tempo per sistemare tutto. Intanto però, ci sono già stati dei passi avanti".