Monaco 1966, McLaren apre l'era delle livree sponsorizzate. Monaco 2021, McLaren correrà il GP di Monaco con una grafica esclusiva, caratterizzata dai colori dello sponsor Gulf Oil, con il quale ha un accordo di sponsorizzazione dal 2020. Colori, l'azzurro e arancione, solitamente visti in altre categorie che non in Formula 1. Le Mans soprattutto, dove i colori Gulf hanno colpito l'immaginario collettivo di tanti appassionati.

In occasione del week end lungo di Montecarlo, McLaren sfoggerà i colori sulla MCL35M, sulle divise del team, nel box, sulle tute dei piloti. I caschi di Riccardo e Norris, poi, avranno un tema retrò e verranno messi all'asta per una raccolta fondi benefica, in favore di Mind, partner del team e realtà impegnata sul tema delle malattie mentali. A corredo dell'iniziativa, tutta una serie di oggetti del merchandising si potranno acquistare sul sito McLaren Store, accessori in tiratura limitata. 

 

Il passato McLaren-Gulf e la livrea di Monaco '66

Non è la prima volta che una McLaren corre in colorazione Gulf Oil, avvenne nel 1997 a Le Mans, quando la F1 GTR corse e giunse seconda nell'edizione della 24 Ore. 

Nel 1966, si diceva, la squadra di Woking inaugurò il filone delle sponsorizzazioni sulle livree delle monoposto, ben prima di aprire il capitolo celebre e iconico con lo sponsor tabaccaio bianco-rosso. Fu per esigenze cinematografiche che le macchine di Bruce McLaren vennero riverniciate di bianco con una banda verde scuro, prestandosi alle riprese del film Grand Prix. 

"Sarà l'omaggio McLaren al celebrato design delle auto da corsa Gulf. Siamo grandissimi fan dei design coraggiosi e audaci e il sorprendente blu Gulf è tra le livree più amate nel mondo delle corse, un pezzo di cultura celebrato al di là del mondo del Motorsport", ha commentato Zak Brown.

"Il design è sempre stato importante per McLaren, lo vedete in ogni cosa che facciamo, dal nostro ritorno al papaya all'incredibile quartier generale del McLaren Technology Centre. Siamo entusiasti di esibire questa livrea e celebrare la nostra fiera associazione con Gulf a Monaco". 

Blu-arancio Gulf iconico con altre case

Colori del marchio petroliere che hanno scritto pagine iconiche nel mondo delle corse, si diceva, prevalentemente nell'Endurance. Le Ford GT40 del 1968 restano ancora oggi nelle mente degli appassionati, come le Porsche 917 del 1969. Altre, recenti, sebbene meno iconiche, applicazioni sulla scena.

"Il rapporto tra McLaren e Gulf si rifà al 1968 ed è una delle partnership di maggior successo nelle corse. Siamo entusiasti di rendere omaggio a questa tradizione con il nostro classico design nel GP di Monaco, il più stiloso e spettacolare del calendario (leggi le novità su GP di Turchia e doppia gara in Austriadi Formula 1.

Vedere la reazione di Lando e Daniel, come dell'intero team a questa livrea, è stata qualcosa di davvero speciale e siamo felici di presentarla ai tifosi. Lo schema cromatico racing blue e arancio fluo Gulf sono iconici, segnare il ritorno in Formula 1 e mostrare la livrea a Monaco con McLaren è una grande celebrazione della nostra audace e colorata presenza nello sport", le parole dell'a.d. Gulf, Mike Jones.