Un binomio vincente, che continuerà a far emozionare la Formula 1 fino al 2024. Alpine annuncia il rinnovo contrattuale, per altri tre anni, di Esteban Ocon. È ufficiale che il pilota 24enne continuerà la sua avventura nel motorsport con la famiglia di Enstone-Viry che gli ha permesso di crescere, e che lo ha aiutato fin dai primi passi come pilota junior della Lotus e, successivamente, come pilota di riserva della Renault durante la stagione 2016 di Formula 1.

Una grande dimostrazione di stima e di fiducia che proietterà l'Alpine, con appunto Esteban e il compagno di squadra Fernando Alonso, verso la sifda dei nuovi regolamenti del Circus che verranno attuati dal 2022. L'obiettivo è a lungo termine e le ottime prestazioni finora ottenute, con i 4 punti consecutivi tra Imola e Monaco e le ottime qualifiche in Portogallo e Spagna, hanno convinto i vertici del team a puntare sul classe 1996 per il prossimo triennio. 

Nuovi capitoli vincenti da riscrivere

Ocon non vede l'ora di ripagare questa scommessa in pista, superando magari il suo miglior piazzamento collezionato fino ad oggi in Formula 1: il secondo posto nel Gran Premio di Sakhir 2020 e quel suo primo podio. "Sono felice di continuare con il mio team oltre il 2021 ed è una sensazione fantastica poter blindare il mio futuro con Alpine. Abbiamo fatto dei grandi progressi insieme, da quando sono entrato nel team e spero di continuare ancora per tanto tempo questo viaggio nel mio futuro.

Ci sono grandi sfide davanti a noi, soprattutto con i nuovi regolamenti nel 2022. Sono sicuro che possiamo raggiungere i nostri obiettivi lavorando sodo insieme e continuando a scrivere la storia. Ripenso spesso al Gran Premio di Sakhir dell'anno scorso con il podio: mi stimola e mi motiva, spero di poter creare altri ricordi speciali come quello. Non vedo l'ora di poter vivere il mio prossimo capitolo vincente ma, per ora, siamo molto concentrati su questa stagione e prendiamo ogni gara come viene".

Alonso: "Ci vorrebbero più GP da due giri..."