Vettel-Schumacher, un costoso concorso di colpe

Vettel-Schumacher, un costoso concorso di colpe

Perdono entrambi l'occasione di arrivare in zona punti nel finale del GP di Miami. Seb e Mick in punta di fioretto sulle responsabilità dell'incidente

10 maggio

Ocon, Alonso e Albon ringraziano. A punti in un GP di Miami che ha visto nelle battute conclusive Vettel e Schumacher vanificare due gare corse approfittando degli eventi e con il ritmo buono per portare a casa una top ten.

Concorso di colpe, l'incidente in curva 1, nel tentativo di sorpasso di Mick su Seb. Suggerisce di guardare meglio gli specchietti, zio Ralf a Vettel; a Mick di provare l'attacco in modo diverso: "Mick non poteva sparire e Seb deve guardare negli specchietti. Mick deve provare l'attacco però si è visto che era troppo impazien


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi