Silverstone rinnova, il GP di Gran Bretagna prolunga il contratto con F1

Silverstone rinnova, il GP di Gran Bretagna prolunga il contratto con F1© Pirelli

L'accordo è di lungo periodo e assicura la presenza della Formula 1 a Silverstone per molto tempo ancora. Un altro pezzo di storia confermato in calendario

F.P.

8 febbraio

Dopo Suzuka tocca a Silverstone. Un'altra icona del calendario del mondiale di Formula 1 rinnova il contratto in scadenza con l'edizione 2024. 

Il GP di Gran Bretagna assicura il proprio futuro e si disputerà fino al 2034, in quello che è un rinnovo di 10 anni. 

"Sono lieto che abbiamo raggiunto un prolungamento di 10 anni per ospitare il GP a Silverstone. Questa sicurezza contrattuale darà una base solida per il futuro sviluppo dell'impianto, mentre continuiamo a progredire e trasformare il circuito con un'attività sportiva internazionale che si sviluppa durante tutto l'anno e quale destinazione per il tempo libero", ha commentato il presidente del BRDC, Peter Digby. 

F1 2024, dove eravamo rimasti: Mercedes

Silverstone, dalla crisi al record di pubblico

Sono lontanissimi i tempi delle difficoltà vissute dal circuito e dal gestore BRDC - British Racing Drivers' Club, ai tempi dei contratti-cappio firmati con Ecclestone e dei diritti a tassi incrementali di anno in anno.

Silverstone è reduce da un GP di Gran Bretagna che nel 2023 ha totalizzato 480mila presenze nell'arco dei tre giorni, un record assoluto.

"Quest'impegno di lungo termine riflette l'importanza del GP di Gran Bretagna per la Formula 1 e il loro riconoscimento della nostra capacità di fornire un'esperienza di livello mondiale ai tifosi britannici che sono tra i più appassionati e competenti al mondo", ha aggiunto l'a.d. Stuart Pringle.

Silverstone, Suzuka, Monza, Spa fanno parte di quelle gare della tradizione che la Formula 1 non può permettersi di perdere, mentre costruisce l'espansione globale e con il moltiplicarsi di circuiti cittadini.

Dieci anni per sviluppare ancora l'impianto

"Silverstone è un luogo iconico ed è nel cuore della storia della Formula 1, mentre si avvicina ai suoi 90 anni di sede che ha ospitato i Gran Premi. L'evento continua ad attrarre tifosi da tutto il mondo per gare fantastiche in pista e un'esperienza incredibile per i fan al di fuori dalla pista.

Vorrei ringraziare Stuart Pringle e la squadra di Silverstone per il loro duro lavoro e dedizione nel portare il GP di Gran Bretagna a nuove vette. Non vedo l'ora di lavorare da vicino con loro mentre preparano un ulteriore miglioramento delle strutture nei prossimi 10 anni e delle esperienze offerte ai tifosi", ha concluso Stefano Domenicali.


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi