Racing Bulls VCARB01, Ricciardo: "Top 5 obiettivo possibile"

L'australiano ha detto di sentirsi in forma e sente che la nuova VCARB01 possa essere la monoposto giusta per regalare la prima top 5 di sempre al team con base a Faenza

La vecchia Minardi cambia di nuovo pelle, e dopo Toro Rosso e AlphaTauri ecco Racing Bulls, nome accompagnato dallo sponsor principale Visa Cash App nella titolazione ufficiale. Daniel Ricciardo è l'unico pilota ad aver vissuto queste tre realtà distinte, correndo con Toro Rosso nel biennio 2011-2012, con AlphaTauri nella parte finale del 2023 ed adesso con Racing Bulls, dal momento che porterà in gara, insieme a Tsunoda, la nuova VCARB01.

In questo periodo di transizione la nuova Racing Bulls si sta rinforzando: Laurent Mekies ha preso il posto da team principal lasciato da Franz Tost, mentre in squadra sono arrivati pure Alan Permane (nuovo direttore di gara), Tim Goss (nuovo Chief Technical Officer a partire da ottobre 2024) e Guillaume Cattelani (vice direttore tecnico che riporterà direttamente al DT Jody Egginton).

Racing Bulls VCARB01: l'analisi tecnica

Guarda anche

Top 5 obiettivo realistico

Nel giorno della presentazione della nuova monoposto faentina, l'australiano ha parlato così ai microfoni del sito ufficiale della F1: "Abbiamo un sacco di persone nuove ed alcuni grandi sponsor si sono uniti a noi. La squadra si è sempre impegnata molto, ma sento che questo è un altro passo avanti. Questo team non è più solo una piattaforma per la Red Bull, è il momento per noi di lottare nelle prime posizioni del midfield. Apprezzo quello che è successo ed i cambiamenti che sono avvenuti. C’è qualcosa nella squadra, la mentalità è un po' diversa, è un po' come se avessimo qualcosa da dimostrare. E' fantastico e divertente."

Sugli obiettivi per il 2024 Ricciardo è rimasto abbottonato: "Vuoi sempre puntare in alto, ma quando sei in questo sport da tanto tempo cerchi di rimanere realistico perché non vuoi rimanere deluso. La quinta posizione potrebbe essere un obiettivo realistico e se stiamo in quella posizione, forse si presenterà l'occasione di qualche podio. Poi vogliamo vincere, ma sappiamo com'è... L'anno scorso abbiamo fatto dei passi avanti e quest'anno ce ne sono altri da fare."

Ricciardo: "Mi sento in forma"

A livello individuale, Daniel ha detto di sentirsi bene: "Mi sento in forma. Non avevo bisogno di una pausa invernale come in altre occasioni, visto che per me il 2023 è stato breve. E' stato comunque bello tornare a casa, anche se non avevo così tanto bisogno di riposarmi. Sono rimasto mentalmente focalizzato, quando tornerà in macchina non mi sembrerà di non aver guidato per mesi, credo di ritrovare in fretta il ritmo. C'è molto per essere ottimisti all'inizio di questa stagione: lo scorso anno abbiamo sviluppato bene la macchina trovando cose che per me hanno funzionato, e poi credo che anche Tsunoda sia riuscito a tirare fuori i suoi punti di forza alla guida".


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi