Ultime prove libere agrodolci per la Ferrari a Montecarlo: Leclerc segna un ottimo miglior tempo in 1'11"265, vale a dire 53 millesimi su Bottas che lo segue. Però sul monegasco pende un'investigazione per aver violato le regole in regime di virtual safety car, a sua volta dovuta all'incidente di Vettel che è andato a sbattere a St.Devote (prima curva) danneggiando musetto, ala davanti e sospensione sinistra.

Comunque il miglior crono delle prove resta il 1'11"118 fatto segnare in FP2 da Hamilton, oggi 3° e riuscito a precedere di 6 centesimi Verstappen, con Gasly a sua volta a 2 decimi dal compagni di squadra. Piuttosto, tra i rincalzi svetta Giovinazzi, 6° a 9 decimi dal vertice. Lo segue Kvyat a 24 ms, poi troviamo Magnussen, Raikkonen e Albon a completare la top ten racchiusi tra loro di neanche 7 centesimi.

Vedremo ora se tutto questo verrà confermato anche nelle qualifiche, che inizieranno alle ore 15, sempre accompagnate dalla nostra cronaca diretta.

I RISCONTRI DELLE PROVE A MONTECARLO

La nostra cronaca con Twitter